Archivio per il tag “Villa Barbaro Volpi”

Andrea Palladio

PALLADIO

È uno dei migliori architetti del manierismo, e lavorò nel nord-est dell’Italia. Il suo maestro, Trissino, lo fece diventare architetto (prima infatti era solo uno scalpellino); grazie a lui inoltre si recò a Roma, dove conobbe l’arte classica.
Scrisse un trattato, “I quattro libri dell’architettura”, che definì i canoni classici degli ordini architettonici, la progettazione di ville patrizie, di palazzi pubblici e di ponti in legno o muratura.
Dà molta importanza al territorio circostanze e alle regole prospettiche, di cui fa un ampio uso; a suo detto l’architettura dev’essere amalgamata col paesaggio circostante. Durante il suo periodo poi la natura è rivalutata, e molte persone facoltose si trasferirono in campagna (ciò accadde ad esempio anche coi Medici a Firenze, che si spostarono a Palazzo Pitti e al suo Giardino di Boboli). Continua a leggere…

Annunci

Navigazione articolo