Il Vedutismo

Con questo termine si indica un genere pittorico in cui si rappresentano vedute prospettiche di paesaggi o città. In epoca rinascimentale i paesaggi erano prevalentemente di fantasia, mentre nel corso del XVIII secolo prende sempre più mano la tendenza a raffigurare soggetti architettonici urbani, con una restituzione il più fedele possibile al vero, con una grande resa prospettica.

Ciò era possibile grazie alla camera ottica la quale, sebbene nota sin dal ‘500, nel ‘700 viene perfezionata e conosce un grande successo. Considerata da molti l’antenata della macchina fotografica, la camera ottica era composta da un sistema di lenti che proiettavano all’interno di una camera oscura l’immagine esterna; uno specchio poi rifletteva l’immagine capovolta su un piano, sul quale si trovava un foglio su cui l’artista ricalcava l’immagine proiettata. Vi erano due modelli di camera ottica: il primo, della forma e delle dimensioni di un armadio, aveva dei manici con cui poteva essere trasportata, ed una volta raggiunta la postzione desiderata l’artista vi entrava per ricalcare. Il secondo tipo di camera ottica invece era più compatta, e sfruttava gli stessi sistemi di lenti e specchi di quella più grande.

Esempio di camera ottica “ad armadio”

Il vedutismo trovò un terreno fertile nel nord-est dell’Italia, e in particolar modo a Venezia. La città lagunare, nonostante il declino economico verso cui era avviata, restava uno dei centri più importanti della mondanità europea, e la sua struttura, ricca di scorci suggestivi e colori, favorì lo sviluppo di questo genere. Molti visitatori della città, infatti, acquistavano i quadri dei vedutisti e li riportavano in patria come souvenir, tanto che oggi tali pitture si possono trovare in numerosi musei europei.

Uno dei massimi esponenti del Vedutismo fu Giovanni Antonio Canal, detto il Canaletto, che ci ha lasciato numerose vedute di Venezia, attraverso le quali possiamo anche vedere quella che era la vita cittadina del suo tempo, anche se ora il vero protagonista del dipinto è il paesaggio urbano, che in precedenza invece faceva solo da sfondo alle azioni compiute dagli uomini.

Canaletto, SS. Giovanni e Paolo

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: