Archivi per il mese di “febbraio, 2012”

Ugo Foscolo

Niccolò Foscolo (dopo si farà chiamare Ugo) nacque nel 1778 a Zante (Zacinto) isola greca che a quel tempo faceva parte dei possedimenti della repubblica veneta, la sua patria è Zante e Venezia al tempo stesso. Il padre era medico e la madre era greca, l’origine greca sarà fondamentale per lui molto legato alla civiltà e cultura greca. La famiglia si trasferì a Spalato e, in seguito alla morte del padre, le sue condizioni economiche divennero disagevoli. In seguito si trasferirono a Venezia. Foscolo si mise a studiare e si creò una vasta cultura diventando abbastanza noto nella buona società veneziana.
Continua a leggere…

Annunci

Un po’ di svago, offese rumene

Dicono che il modo migliore per conoscere un popolo sia apprenderne prima la lingua… noi ci crediamo, ed è per questo che vi forniamo questa pratica guida, che speriamo troverete utile nei vostri viaggi in Romania; ecco quindi a voi una carrellata delle più fantasiose offese nella lingua dell’oriental Paese:

  • Sugi pula: gentile invito a compiere un rapporto orale al maschio; indica inoltre un dissenso con ciò che l’interlocutore ha espresso.
  • Dute-n pizda matii oppure Te bag in pizda matii: si sollecita l’interlocutore a recarsi nella vagina materna (oppure lo si inserisce direttamente con la seconda espressione), si può anche tradurre con un “vai a quel Paese”
  • Bagamias pula: espressione comunemente usata nel qual caso qualcosa non si svolga secondo il nostro volere.
  • Te fut in cur: faccio con te della sodomia Continua a leggere…

Michelangelo

Michelangelo Buonarrotti nacque a Caprese Michelangelo e fu uno scultore, architetto, pittore e scrittore. Dapprima adottò la scultura in togliere, per poi passare al non finito. Dopo il periodo romano (in cui scolpisce Bacco e la Pietà) torna, agli inizi del ‘500, a Firenze, dove i Medici gli commissionano il Davide.

Continua a leggere…

Il Neoclassicismo e il Preromanticismo

Il Neoclassicismo domina in Italia durante l’era napoleonica, si allaccia alla tradizione e si conferma come erede di un certo percorso storico. Negli ultimi decenni del 700 le scoperte archeologiche di Pompei ed Ercolano avevano sollecitato l’ammirazione e la curiosità per le forme dell’arte classica e ad esse si aggiunsero gli studi di arte classica che suscitarono molto entusiasmo per la civiltà e la bellezze antiche. L’archeologo tedesco Winchelmann fu il massimo teorico di questo ideale di bellezza che, secondo lui, l’arte greca aveva raggiunto. Le caratteristiche della bellezza assoluta ed eterna dovevano essere: armonia, equilibrio, dominio delle passioni.
Continua a leggere…

Età Napoleonica

La rivoluzione francese si chiude dopo molte fasi con un esito imprevisto: il potere di Napoleone che diventerà imperatore e cambierà le sorti dell’Europa. Nel 1796 gli eserciti napoleonici entrano in Italia, crollano i vecchi Stati assoluti, si formano organismi politici nuovi, prima le cosiddette repubbliche giacobine (Cispadana, Traspadana, Partenopea), poi strutture statali più vaste come la repubblica Cisalpina che in seguito diventerà Repubblica italiana ed infine Refno d’Italia. Il regno di Napoli rimane un regno però nelle mani dei parenti di Napoleone, altri territori di notevoli estensioni passano direttamente allo stato francese (Piemonte, toscana, Lazio). In queste nuove strutture statali avviene un grande cambiamento per quanto riguarda l’amministrazione, potremo definirlo una rivoluzione amministrativa.
Continua a leggere…

Volunia, una grande innovazione tutta Italiana

«Volunia, il nuovo motore di ricerca tutto italiano ora può volare e liberarci tutti»

È così che Massimo Marchiori definisce la sua creazione, un motore di ricerca che ha come obiettivo quello di proporre un’alternativa al colosso Google attraverso l’introduzione del “Seek & Meet”, cerca e incontra, grazie al quale non solo sarà possibile trovare persone che hanno fatto la nostra stessa ricerca, ma entrare direttamente in contatto con loro attraverso il “Box sociale”.
Continua a leggere…

Cosa è l’open-source?

Ci sono tante cose difficili da spiegare e da definire e l’open source è una di queste, dato che è un mondo aperto. Iniziamo intanto a dire che ci troviamo nel mondo dei computer, nel continente dei software per la maggior parte. Alla lettera significa “sorgente libera” e molti la definiscono una filosofia, un modo di pensare e di agire incentrato sull’apertura e la libera condivisione e diffusione di idee. In ambito informatico, open-source è un software i cui codici sorgente sono resi disponibili dagli sviluppatori stessi e gli utenti, se vogliono e se le conoscenze lo permettono, sono più che liberi di personalizzare il programma e di apportare modifiche. Continua a leggere…

Giochi MMOG per tutti!

Chi non ha mai giocato almeno un volta ad un gioco MMOG?

Oggi praticamente tutti hanno giocato, chi più, chi meno, ad un gioco MMOG (Massively Multiplayer Online Game) di vario genere; in questo articolo esaminerò, grazie alla mia esperienza di giocatore, tre giochi MMOG medievali di strategia: Tribals, Travian, Lords and Knights.

Continua a leggere…

Torna Humble Bundle!

Beh, che dire, torna a gran voce una nuova versione dell’Humble Bundle (“pacchetto umile” per chi non mastica l’inglese) e questa volta aggiunge anche Android tra i S.O disponibili …Ma che cosa è questo “ambolbandol” di cui parli?
Continua a leggere…

Navigazione articolo