Illuminismo e Neoclassicismo

Durante il periodo che va dalla fine del 700 agli inizi dell’800 le scoperte di Galileo, nonché la diffusione del pensiero scientifico e delle varie macchine per alleviare il lavoro degli operai, alimentarono la convinzione che la scienza avrebbe potuto migliorare la vita dell’uomo. Le varie macchine portarono alla Rivoluzione Industriale e all’Urbanesimo, per cui le campagne si spopolavano mentre si creavano nuclei urbani sempre più consistenti attorno alle fabbriche. La classe sociale che approfittò della rivoluzione non fu, come in passato, l’aristocrazia, bensì la classe borghese. Continua a leggere…

Annunci

Che cos’è l’arte?

Credo che chiunque possa fare dell’Arte. Secondo la mia opinione, l’Arte è l’espressione del modo di essere dell’uomo. Le due caratteristiche che devono essere attribuite all’Arte sono: soggettività e originalità.
Continua a leggere…

I fatti della settimana: 15-21 Ottobre

Prosegue la nostra rubrica settimanale con i fatti del giorno.

  • 15 Ottobre: nel 1582 entra in vigore il calendario Gregoriano; nel 1764, visitando Roma, Edward Gibbon osserva dei frayi scalzi che intonano vespri sulle rovine del tempio di Giove: questa visione gli servirà come ispirazione per la “Storia del declino e della caduta dell’impero Romano”, considerata la maggiore opera letterario inglese del XVIII secolo; nel 1783 la mongolfiera dei fratelli Montgolfier si innalza per la prima volta in cielo; nel 1815 Napoleone inizia il suo esilio sull’isola di Sant’Elena; nel 1822 Carlo Felice di Savoia istituisce il Corpo Forestale dello Stato; nel 1844, il diciannovenne Johann Strauss jr, divenuto famoso per i suoi valzer come Sul bel Danubio blu, ma anche Wiener Bonbons, Kunstlerleben ed altri, debutta come compositore e direttore d’orchestra al Casinò Dommayer di Vienna; Continua a leggere…

Il Vedutismo

Con questo termine si indica un genere pittorico in cui si rappresentano vedute prospettiche di paesaggi o città. In epoca rinascimentale i paesaggi erano prevalentemente di fantasia, mentre nel corso del XVIII secolo prende sempre più mano la tendenza a raffigurare soggetti architettonici urbani, con una restituzione il più fedele possibile al vero, con una grande resa prospettica.

Continua a leggere…

I fatti della settimana: 8-14 ottobre

In questa rubrica settimanale, potrete trovare gli anniversari più significativi (o perlomeno che potrebbero suscitare maggiormente la vostra curiosità), che si terranno nella settimana a venire. Qualcuno si potrà domandare perché non abbiamo iniziato da Lunedì 1 ottobre, ebbene, lo abbiamo fatto per risparmiare sull’anno 1582, anche perché tra il 5 e il 14 di ottobre di quell’anno non è successo niente; e questo perché quei giorni non sono mai esistiti: furono eliminati dal calendario gregoriano, quello che utilizziamo tutti noi per intenderci, nella bolla papale Inter Gravissimas, per riallineare il calendario alle stagioni. Questo cambiamento non venne attuato dalla chiesa d’oriente, quella ortodossa, ed è per Questo che in Russia il capodanno, il Natale e tutte le altre festività vengono celebrate circa due settimane dopo di noi. Ma adesso, iniziamo! Continua a leggere…

Si ricomincia!

Salve a tutti visitatori!

Continua a leggere…

Dal Congresso di Vienna all’unità di Italia

1.   IL  PERIODO  DELLA  RESTAURAZIONE



1.1. Il Congresso di Vienna

Dopo l’abdicazione di Napoleone si riunì a Vienna nell’ottobre 1815 un Congresso  al quale parteciparono i più potenti sovrani ed uomini politici d’Europa,che rappresentavano l’Austria,la Francia,l’Inghilterra,la Russia e la Prussia. Il Congresso si proponeva di restaurare (ossia ristabilire) in Europa la situazione politica precedente alla Rivoluzione Francese,dopo gli sconvolgimenti provocati da Napoleone. Per questo motivo il periodo che segue dal 1815 al 1830 fu poi detto Eta’ della Restaurazione. Il Congresso si ispirò ad alcuni principi.: a) il principio di legittimità  per cui gli stati venivano ridati ai legittimi sovrani. b) il principio di equilibrio tra le grandi potenze al fine di favorire la pace.  c) il criterio di costituire intorno alla Francia una barriera di  Stati cuscinetto per impedire il ritorno di ambizioni francesi di dominio sull’Europa.

Il Congresso di Vienna, anche se è vero che assicurò all’Europa un periodo di pace,non tenne però in nessun conto la volontà dei popoli e il principio di nazionalità diffusosi dopo la Rivoluzione Francese. Popoli e Stati furono trattati come merci.

Continua a leggere…

Napoleone Bonaparte

Si formano dei gruppi comunisti, come quello di Babeuf, gli “Uguali”, che chiedono l’abolizione dei beni privati e una più solida uguaglianza. La congiura venne scoperta e Babeuf venne ucciso.
Il Direttorio ottiene alcuni successi contro la prima coalizione. Nel 1795 Prussia e Spagna firmano la pace, restano quindi in guerra Austria e Inghilterra. Nel 1796 il Direttorio lancia un’offensiva contro l’Austria.
L’Austria viene attaccata quindi nel confine del Reno e nei possedimenti che ha in Italia (come diversivo). Bonaparte ottiene il contrario di ciò che voleva, ottiene successi in Italia mentre sul Reno non ha risultati utili. Conquista quindi la Savoia, Piemonte, Lombardia, Ducati Padani e Bologna.
Continua a leggere…

Funzioni poco conosciute di Wikipedia

Esportare una pagina di Wikipedia dalla rete al nostro pc può essere molto comodo, soprattutto se abbiamo una rete wi-fi (che non è sempre accessibile), se abbiamo una connessione internet a tempo, per cui stare mezz’ora a leggere un articolo sarebbe uno spreco delle limitate ore di navigazione, oppure se Internet non c’è e si va in biblioteca a salvare le informazioni su chiavetta USB. Continua a leggere…

Si è spento Carroll Shelby

Una notizia di poche ore fa ha scosso gli appassionati di automobilismo di tutto il mondo poche ore fa: Carroll Hall Shelby, il texano che ha creato la famosa Shelby Cobra ed altre innumerevoli auto ad alte prestazioni, si è spento a Dallas, all’età di 89 anni, dopo che era stato ricoverato per pneumonia. Riportiamo qui un piccolo estratto di quel che ha rappresentato, tratto da un articolo di DriveOn (USA TODAY). Continua a leggere…

Navigazione articolo